Domenica a Dova cibi genuini e telescopi


Articolo tratto da La Stampa.it


Una sagra sulla montagna con occhi puntati alle stelle

CABELLA LIGURE
I tre asteroidi promossi al rango di pianeti saranno salutati e degnamente celebrati domenica prossima in alta Val Borbera, in provincia di Alessandria, in occasione della Festa della montagna a Dova Superiore.
A 930 metri di altitudine i tecnici dell'osservatorio astronomico Righi di Genova posizioneranno i telescopi per l'osservazione del cielo, saranno a disposizione per l'intera giornata. Dal mattino sino all'imbrunire saranno effettuate osservazioni sul sole, mentre alla sera si potranno ammirare le fantastiche visioni della volta stellata.
La domenica organizzata dalla cooperativa di Dova Superiore, riveste l'importante significato di rivalutare lo sviluppo delle realtÓ rurali, dagli allevamenti di bestiame alle coltivazioni biologiche. La cooperativa diretta dal parroco don Luciano Maggiolo da molti anni persegue una ferrea linea di conservazione della tradizione dell'alpeggio dei bovini che vengono alimentati esclusivamente con mangime biologico in inverno e con erba fresca dalla primavera.
Si degusterÓ, ovviamente, cibo genuino prodotto sul posto, come il minestrone di verdure, lo spezzatino, l'affettato suino, la frutta locale e il vino Timorasso, il cui vitigno Ŕ stato riscoperto nelle valli Borbera, Spinti e Sisola, grazie ad una paziente opera di ricerca e di innesto.
Poi festa sull'aia con balli e musica tradizionale. Ingresso a offerta.


torna a Dicono di Dova